Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.tertulias.it/home/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 475
Mar 4, 2014

Inserito da in chi siamo | 0 Commenti

Direttivo

Direttivo

 

 

 

 

 

 

 

 

Di seguito potrete conoscere l’organico dell’ associazione culturale Tertulia’s :

 

Presidente          : Emanuela Arlotta

Emanuela Arlotta è nata a Roma il 20/09/1975. Ha pubblicato due libri autoprodotti: una silloge poetica intitolata “Volodeisensi” (ilmiolibro.it) e un libro di racconti, “La Sfera” (youcanprint.it).
Ha pubblicato la silloge poetica dal titolo ‘Dalla parte dell’Anima‘ con Galassia Arte Editore.Ha pubblicato il libro di fiabe per bambini ‘Piccole fiabe per grandi sognatori‘ edito da Il Villaggio Ribelle EdizioniHa partecipato a diversi concorsi letterari. La sua poesia ‘Parole’ è stata pubblicata all’interno dell’antologia poetica ‘Pensieri in fuga vol 7’ di Aletti editore; la sua poesia ‘Mare’ è arrivata sesta al concorso ‘Otto milioni’ curato da Bruno Mancini e sponsorizzato dall’istituto Agostino Lauro ed è stata inserita nella relativa antologia poetica; la sua poesia ‘Scaldami ancora il cuore’ è inserita nell’antologia poetica relativa al Primo Concorso Internazionale di Poesia ‘Quelli che a Monteverde’ a cura di Valerio d’Amato. Risulta tra i vincitori del Primo Concorso Nazionale di Poesia “La collana del pensiero poetico” curato da Edizioni Sì con l’introduzione della sua poesia ‘Siamo’ all’interno della relativa antologia poetica. La sua poesia ‘Istinti in disuso’ è stata selezionata per essere introdotta nell’antologia poetica relativa al Concorso ‘Prima Ragunanza di Poesia’ edita da ArteMuse Editrice.  Il suo racconto ‘La guardiana della notte’ è stato finalista al premio ‘IoRacconto 4’ ed è inserito nella relativa antologia. Il suo libro ‘Dalla parte dell’Anima’ ha ottenuto il quarto posto nella sezione ‘Poesia realista’ del Premio Leandro Polverini.Ha scritto in collaborazione con Benny Limone i dialoghi per la recita della scuola di musica ‘AteneoAlea’ ‘Una musica spaziale’.‘La Sfera’ e ‘Piccole fiabe per grandi sognatori’ sono attualmente distribuiti anche in Germania.Ha collaborato alla stesura di articoli di varia natura per il web in veste di redattrice.Emanuela Arlotta, oltre ad essere informatica di professione, gestisce la community letteraria www.volodeisensi.it ed è ideatrice e redattrice della rivista letteraria online “Volodeisensi Magazine”. Si occupa, inoltre di redigere recensioni per autori emergenti e di organizzare eventi letterari.

 

Vice Presidente : Cristina Rotoloni

Cristina Rotoloni nasce a Roma il 20 luglio 1977. Vive parte della sua vita tra L’Aquila, Ville di Fano e Capitignano. Si diploma come Maestro D’Arte e consegue la Maturità Artistica all’Istituto Statale d’Arte. Si laurea con il massimo dei voti in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di L’Aquila. Ha esposto due mostre pittoriche: una a Ville di Fano e l’altra a Montereale (AQ). Ha collaborato per l’organizzazione e la scenografia di alcuni spettacoli teatrali con l’Accademia di Belle Arti e l’Istituto Gramma di L’Aquila. Ha progettato e realizzato, in collaborazione con Annalisa di Filippo, dei cappelli per la “Perdonanza Celestiniana”. Ha collabora con l’associazione onlus “Il Camaleonte” per dei corsi di “Arte, immagine e modellismo”. Dipinge quadri ad olio e pittura su vari materiali. Dopo il terremoto di L’Aquila 2009 si trasferisce in provincia di Chieti dove scrive e illustra le sue favole dal titolo Stellino” e “Tom”. Si dedica anche alle illustrazioni delle favole di altri autori come “Matilde” di Antonio Sparatore. Scrive articoli per il Magazine online “Volodeisensi°” di Emanuela Arlotta.  Idea e cura la pagina su facebook “Un Racconto a più Mani”. Intervista, recensisce e presenta i libri degli autori emergenti per i quali ha ideato e realizzato la Video Rubrica  “Oggi parliamo di…” E’ nel 2013 tra i finalisti del concorso “Montesilvano Scrive –  Una storia di Natale”. Pubblica, come libro d’esordio, la raccolta di racconti “Frammenti di Vita” nel 2012. Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo dal titolo: “Tatuaggio”.

 

Frammenti di Vita:

Viene presentato ad agosto 2012 a Capitignano (AQ) con il Patrocinio della Provincia di L’Aquila, del Comune di Capitignano e del Comune di Montereale.

Sempre ad agosto 2012 viene presentato a Ville di Fano (AQ)  con la collaborazione della Pro Loco di Ville di Fano.

Il libro è stato inserito nel calendario invernale degli eventi del Comune di Tollo (CH) e presentato a gennaio 2013.

Nello stesso anno è stato presentato ad agosto a  Canosa Sannita (CH) e a dicembre a Cepagatti (PE).

Tramite la libreria Farfalla di Rosanna Lanzillotti il libro è reperibile anche in Germania.

Nel  luglio 2014 è stato presentato a Monaco di Baviera.

Cristina Rotoloni è stata intervista a Marzo 2013 su  Rosa TV dove ha presentato Frammenti di Vita e a febbraio 2014 il libro è stato raccontato nella rubrica “Leggiamo insieme” su Onda Tv.

In radio è stato presentato su “Crisalide” da Giovanni Garufi Bozza per Radio Vortice e su “Musica e Parole” di Tony Esposito su Radio Napoli Emme di Bruxelles.

Tatuaggio:

Viene presentato ad agosto 2014 a Ville di Fano (AQ) con la collaborazione della Pro Loco di Ville di Fano e a Capitignano (AQ) con la collaborazione della Consulta dei Giovani.

L’8 dicembre 2014 a Tollo presso l’Edicolè -Mondadori Point.

 

Sito: http://cristinarotoloni.oneminutesite.it/

Blog: http://cristina-rotoloni.webnode.it/

 

 

 

 

Tesoriere            : Patrizia Palese

Una donna, nata il 28 maggio 1954 a Roma, divorziata ma che è stata felice di essersi sposata e di avere avuto due figli quando era molto giovane.Una studiosa e ricercatrice storica, affascinata dal Medioevo, che considera un privilegio quello di non essersi ancora laureata, perché in questo modo potrà  avere sempre un motivo in più per essere informata e magari ritornare all’Università. Nel frattempo vive la sua passione per la Storia e per l’Arte promuovendo seminari, visite guidate, insegnamenti nelle cosidette Università della Terza età, tutte sotto l’egida della sua Associazione Culturale OMNIAPOLIS,  creata  nel lontano 2006 .Una poetessa che scrive le sue poesie come se avessero una musica dentro, proprio perché lei non sa suonare nessuno strumento ed è convinta di essere stonataUna romanziera che scrive le sue storie come se fossero ricordi di un’altra vita avvenuta chissà quando e  ancora nitidi nella sua memoriaUna drammaturga che riversa nelle sue opere teatrali tutte le domande che chiunque potrebbe fare e forse anche le risposte che chiunque vorrebbe avere Una sceneggiatrice che aspetta qualcuno che si innamori dei suoi personaggi e voglia farli diventare realiPer ora ciò che ha visto la luce è:COME ORFEO, pubblicato da GRUPPO EDICOM a cui seguirà a breve una nuova versione perché anche i romanzi crescono.GLI INFINITI VOLTI DELL’AMORE, pubblicato da LINEE INFINITE, scritto insieme a Claudio BARBERO.LA TRAMA E L’ORDITO, Canzoniere che raccoglie 79 poesie che narrano la vita dell’autrice, edito da Liberodiscrivere-Studio64, di Genova; ha partecipato alla “Notte magica della Poesia” sempre a Genova, all’indomani della sua uscita ufficiale (ottobre 2013)VITE E MONUMENTI, costituiti da una serie di viaggi romanzati di due ragazze del Sud. Si parla di un monumento che diventa testimone di vicende personali di due ragazze degli anni ’60 in fase di pubblicazione.

L’opera teatrale DIRITTO DI RECESSO, rappresentata a Milano nel gennaio del 2008 dalla compagnia I RABDOMANTI e riproposta a Roma,Crotone,Bologna nel 2013-2014, riscuotendo un forte interessea livello di pubblico e di critica.

L’opera teatrale CATERINA, DONNA D’AMORE, rappresentata nell’oratorio di Santa Caterina da Siena a Roma il 16 ottobre del 2012 e in seguito nel teatro Vincenza Altamura (Roma) il 2 dicembre del 2012.

Il racconto “Mondo a rovescio”,  che ha partecipato al progetto  di assistenza e ricerca per i malati di reni, organizzato dalla giornalista Elisabetta Di Dio Russo e dall’ospedale Bassanini di Milano, che ha visto nascere il libro DOTTORE, VORREI UN RENE NUOVO.

Il racconto “Cattighiusa” ha partecipato al progetto per la ricostruzione di una scuola a Mirandola distrutta dal terremoto del 2012, con la creazione del libro in e-book, edito dalla casa editrice LINEE INFINITE, 20 autori per l’Emilia “Uno sguardo verso il cielo-Dove il sole è meraviglia”.

Il monologo “…e così sia!” che ha partecipato alla giornata in ricordo dei Caduti per le Forze dell’Ordine, svoltasi a Verona il 30 aprile 2012, interpretata da Eleonora  Ivone, con la regia di Angelo Longoni.

Collabora alla rivista on-line Art Litteram, nella rubrica “Retaggi dell’inconsueto” come consulente storica

Ma non finirà qui, perché…TO BE CONTINUED…


Responsabili Tecnici Informatici : Emanuela Arlotta, Leonzio Nocente

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.